Pizza & Curiosità

Durante gli Europei 2016 la salute vien mangiando

donna avvelenata
Pasquale Bisogno
Scritto da Pasquale Bisogno

É tempo di Europei! Tempo di distrazioni e caos per mariti o fidanzati.

Donne del 2016, come dovete comportarvi? È questo il dilemma posto dopo le sfide calcistiche trasmesse in TV. E non solo!
Un altro dilemma è: “Cosa mettere in tavola mentre il proprio compagno sarà impegnatissimo ad invitare amici di tutti i tipi per guardare la partita su quel povero divano?”
È proprio in questo contesto che i food-blogger fanno sfoggio d’inventiva per mettere in atto una serie di istruzioni grazie alle quali si può sopravvivere ed anche per fare un’ottima figura con gli ospiti che rimarranno “a tifare in casa” per un bel po’.

Gli esperti propongono, quindi, le cinque regole per la serata di calcio perfetta:

pallone

1) Nella speranza che i calciatori italiani non sbaglino molti passaggi, prepariamoci a farlo noi un bell’assist: pizza per tutti! Così facendo l’intesa del gruppo aumenta sempre di più ed il buffet viene rappresentato con semplicità ed entusiasmo. Insomma, un modo veloce e gustoso per poter accontentare tutti, tra un goal e l’altro.

2) Donne! Pensate come un buon allenatore: nel calcio, appunto, è molto importante prevedere le mosse dell’avversario. Allora ferme col servizio buono e con i tovaglioli di stoffa personalizzati! Il marito o il fidanzato sicuramente vi sarà grato dei tovaglioli di carta, qualche piatto di plastica. E poi, le posate… Lasciate che  la pizza si mangi con le mani! Si usa fare così!

3) Sappiate che la donna più sarà organizzata e più verrà considerata come il metronomo della squadra. Sa come destreggiarsi tra lavoro, impegni familiari e cucina, dettando i tempi di tutta la squadra per non farsi trovare impreparata quando l’orda degli amici tifosi invade il salotto di casa.

4) Gli esperti consigliano al quarto posto un ruolo da fantasista: lasciate stare piatti troppo elaborati e preparate insalate fresche, con semplicità e creatività.

5) La quinta regola? Non improvvisarsi attaccante di punta! Meglio evitare di fingersi specialiste se non lo si è, con domande inappropriate che non fanno altro che aggiungere tensione. E se già sapete che non ci riuscirete riservatevi uno spazio tranquillo in casa con le altre partner dove magari si possono fare dei piccoli pettegolezzi: si sa… i mariti o i fidanzati non sono sempre principi azzurri.

Con la pizza, con poche e semplici regole, con piatti non troppi elaborati. Secondo voi si guadagna un po’ di salute?

Info sull'autore

Pasquale Bisogno

Pasquale Bisogno

La luce si sogna al buio.

Lascia un commento