Pizza & Curiosità

Lo sapevate che i fiocchi d’orzo…

Pasquale Bisogno
Scritto da Pasquale Bisogno

Numerosi studi confermano il ruolo protettivo di questi cereali, ormai quasi dimenticati, i fiocchi d’orzo. Ne bastano 3 grammi al giorno, anzi, un consumo maggiore non serve. L’ha specificato uno studio pubblicato qualche tempo fa sul Journal of Clinical Nutrition: “mangiare 3 grammi di beta – glucano quotidiano riduce il colesterolo cattivo LDL del 7%”.

MA COS’É IL BETA – GLUCANO? 

Il beta – glucano è un polisaccaride che si trova in alimenti come avena, orzo, funghi e lieviti e, in misura minore, in segale e frumento.

Si può affermare senza ombra di dubbio che esso è una sorta di attivatore cellulare: nello specifico il beta glucano attiva i macrofagi (“grandi mangiatori”), facenti parte del gruppo presente nel sangue delle cellule bianche, quelle cioè deputate alla difesa del nostro organismo. I macrofagi divorano i batteri, cellule estranee, le cellule morte o morenti, le cellule mutate e altri invasori nel nostro sangue.  Sono dunque delle cellule “spazzino” che vengono sollecitate nel loro operato proprio dal beta glucano, attraverso un sistema di comunicazione di cui non si è ancora a conoscenza. All’attivazione del sistema immunitario sono riconducibili gran parte delle funzioni del beta glucano sul nostro organismo. A ciò si aggiungano poi i benefici metabolici (il controllo del colesterolo e della glicemia), ancora oggetto di studio.

Ad oggi, non essendo un farmaco, il beta glucano viene usato appunto come integratore e diversi dietologi, specie nei malati di diabete di tipo 2, tendono a prescriverlo come coadiuvante di terapie farmacologiche a base di metformina (farmaco di elite nel trattamento della malattia). Anche qui, le evidenze empiriche non sono spiegate: esso sembra potenziare l’azione del farmaco, ma non si sa come!

Inoltre nel campo della medicina estetica è addizionato insieme ad altri prodotti per migliorare la resa estetica cutanea. Tuttavia gli studi scientifici più accreditati confermano che il beta glucano favorisce il ringiovanimento della cute se preso per bocca (il suo assorbimento cutaneo rimane oggetto di studio).

Come già accennato, si possono riassumere i vantaggi in questo modo:

  • riduzione del colesterolo
  • prevenzione del rischio di insorgenza dei tumori
  • incremento delle difese immunitarie
  • aumento del tono e del trofismo cutaneo
  • controllo della glicemia

 

Info sull'autore

Pasquale Bisogno

Pasquale Bisogno

La luce si sogna al buio.

1 commento

Lascia un commento