Pizza & Nutrizione

Olio denocciolato, cos’è e le sue proprietà

olio privo di nocciolo
Pasquale Bisogno
Scritto da Pasquale Bisogno

L’olio denocciolato è un prodotto che non manca mai nella mia cucina. Si, tratta di un alimento che ha proprietà nutritive eccelse e che preferisco all’olio “normale”, ovvero prodotto tramite frangitura di olive con all’interno il nocciolo.

In questo articolo ti presento Antonino Mennella, proprietario dell’azienda agricola Madonna dell’Olivo presso la quale mi rifornisco. Sarà lui a spiegarti cos’è l’olio denocciolato EVO, le sue qualità e se esistono possibilità che in futuro, sempre più spesso, arrivi sulle nostre tavole.

Prima di lasciargli la parola, voglio  spendere qualche parola su questa azienda di Serre, provincia di Salerno, che ho conosciuto tramite il mio lavoro di costante ricerca. Madonna dell’Olivo produce esclusivamente olio EVO tramite frangitura di olive senza nocciolo.

Il frantoio macina esclusivamente olive cresciute all’interno dei 6 ettari coltivati (dunque no conto terzi), producendo 4 tipologie di olio:

  • Rotondella
  • Carpellese
  • I Tran’s (Itrana)
  • Carol&a (Carolea)

Il frantoio si estende lungo 100 mq con ambienti puliti che garantiscono elevati standard di qualità, il tutto nel pieno rispetto della natura come da consolidata filosofia aziendale.

Da qui in poi, l’articolo prosegue con domande la cui risposta è affidata a Antonino Mennella.

Olio denocciolato cos’è?

L’olio denocciolato, così come suggerisce la parola stessa, è un olio ottenuto tramite frangitura della sola polpa di olive. Il nocciolo viene dunque separato e non entra a far parte del processo produttivo.

Quali sono le proprietà dell’olio denocciolato?

La frangitura di olive senza nocciolo consente di ottenere un olio dalle sfumature delicate, un prodotto che esalta il sapore dei piatti, come ad esempio la pizza, non snaturandoli.

L’olio evo denocciolato ha proprietà eccelse. Analisi effettuate presso la nostra azienda hanno confermato come sia ricco di antiossidanti, fondamentali nel prevenire danni al Dna, e povero di perossidi e sostanze acide.

La presenza di antiossidanti, inoltre, consente a quest’olio di invecchiare molto più lentamente.

olio denocciolato

Olio denocciolato prezzo

Qual è il prezzo dell’olio denocciolato? Dipende da numerosi fattori. Alle aziende pratichiamo un prezzo di 26 euro al litro, 13 euro a bottiglia. Se il cliente non è un’azienda si parla di costi differenti con un carico maggiore. La scarsità delle olive incide sul prezzo? In linea generale sì. Per quanto riguarda la mia azienda la risposta è no.

L’olio EVO denocciolato costa più di un olio EVO con frangitura dell’oliva integrale?

Inevitabilmente sì. Il processo produttivo è più complesso.

Questo tipo di olio arriverà sempre più spesso sulle nostre tavole?

La risposta per me è no, almeno nel breve-medio periodo. A questo stato di cose contribuiscono anche i puristi che non accettano che un olio non sia abbastanza amaro: ricordo infatti che l’olio denocciolato gode di sfumature molto più raffinate rispetto a quello standard.

Ribadisco che l’olio EVO denocciolato ha proprietà nutritive maggiori rispetto ad altri tipi di olio di oliva. Purtroppo, almeno per ora, non si avverte una sensibilità verso questa prodotto. Non è detto che le cose non cambino, però.

Ringrazio Antonino Mennella per la disponibilità. I suoi prodotti garantiscono l’esaltazione del sapore delle pizze che lavoro, un incrocio di gusto e salute che da sempre è il centro del mio lavoro quotidiano.

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo e/o commentalo.

Ti aspetto sulla mia pagina Facebook.

 

 

 

 

 

 

Info sull'autore

Pasquale Bisogno

Pasquale Bisogno

La luce si sogna al buio.

Lascia un commento